ASSOCIAZIONE ITALIANA PODOLOGI

© Copyright 2016 Associazione Italiana Podologi - Tutti i diritti riservati

Diabete, meglio le diete ‘estreme’ o la classica mediterranea? Il parere della SID

Oltre il 7% degli italiani è diventato vegetariano e l’1% vegano. La dieta paleolitica continua a fare adepti e quella chetogenica attira con la promessa di dimagrire senza sentire fame. Ma queste diete fanno bene al diabete e in generale alla salute? In un documento di consenso, l’opinione degli esperti della SID - Società Italiana di Diabetologia.

 

 

L’alimentazione è una delle pietre miliari nella prevenzione e nel trattamento del diabete mellito 2. Essa ha  come obiettivo non solo il miglioramento del controllo glicemico e degli altri fattori di rischio cardio-metabolici, ma anche la riduzione delle malattie cardiovascolari che sono responsabili del 70 per cento della mortalità totale in questi pazienti. Lo scopo del documento della Sid dedicato alle ‘diete estreme’ è quello di fare il punto della situazione sui regimi alimentari alternativi (diete vegetariane, chetogeniche, paleolitiche) che si discostano, talvolta anche marcatamente, dalla tradizionale ‘dieta mediterranea’.

 

LEGGI L'ARTICOLO

 

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Post in evidenza

I Podologi italiani in campo per la Giornata Mondiale del Diabete

November 11, 2019

1/10
Please reload

Archivio
Please reload