ASSOCIAZIONE ITALIANA PODOLOGI

© Copyright 2016 Associazione Italiana Podologi - Tutti i diritti riservati

ALBI E ORDINI, COSA BISOGNA FARE

 

Il 31 gennaio 2018 nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana, serie generale, n. 25, è stata pubblicata la legge 11 gennaio 2018, n. 3, denominata “Delega la Governo in materia di sperimentazione clinica dei medicinali nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute “.

La legge entrerà in vigore il 15 febbraio 2018.

La legge n. 3/2018 è particolarmente importante per le Professioni sanitarie in generale e per la professione sanitaria di Podologo in particolare, in quanto dopo 22 anni dalla emanazione del Profilo professionale, il Decreto del Ministro della Sanità n. 666/94, viene riconosciuta la piena dignità di una Professione intellettuale con la istituzione dell’Ordine e del relativo Albo professionale.

L’Ordine a cui farà riferimento la Professione sanitaria di Podologo è l’Ordine dei Tecnici sanitari di Radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione; all’interno dell’Ordine sarà istituito l’Albo professionale della professione sanitaria di Podologo con la contemporanea istituzione della Commissione d’Albo.

Potranno essere iscritti agli Albi professionali, che avranno una articolazione territoriale ancora da decidere, soltanto i professionisti in possesso di un titolo universitario abilitante o di un titolo dichiarato equipollente/equivalente ai sensi dell’articolo 4, della legge 26 febbraio 1999, n. 42.

Vai alla lettera del Presidente onorario

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Please reload

Cerca per tag
Please reload

Post in evidenza

I Podologi italiani in campo per la Giornata Mondiale del Diabete

November 11, 2019

1/10
Please reload

Archivio
Please reload