Dopo la pubblicazione del provvedimento in GU, si dovranno antendere ancora alcuni mesi per una completa attuazione delle norme. Sono infatti presenti nella legge molti richiami a decreti da attuare per rendere operative misure quali, ad esempio, l’obbligatorietà delle polizze assicurative, l’istituzione dell’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza, e l’elenco delle Società scientifiche, associazioni tecniche scientifiche ed enti pubblici e privati chiamati all’elaborazione delle linee guida.

Dopo la pubblicazione di oggi in Gazzetta Ufficiale, per una completa attuazione delle norme contenute nella legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure si dovranno attendere ancora alcuni mesi. Sono molti, infatti, i richiami a decreti da attuare per rendere operative misure quali l’obbligatorietà delle polizze assicurative, l’istituzione dell’Osservatorio nazionale delle buone pratiche sulla sicurezza in sanità, l’elenco delle Società scientifiche, associazioni tecniche scientifiche ed enti pubblici e privati chiamati all’elaborazione delle linee guida cui dovranno attenersi gli esercenti la professione sanitaria per non incappare in responsabilità di carattere penale. 

Leggi l’articolo

Condividi

Leave a Comment